Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo Instagram Profilo twitter Profilo Facebook

Black waxing: conosciamo da vicino la ceretta nera

Pubblicato il: 10 novembre 2017 | Commenti 0

L’ultima moda in fatto di ceretta è la black waxing, o ceretta nera, i cui video applicazione spopolano su Youtube. E siamo tutte a chiederci: funziona? Chi l’ha provata giura di sì.
Scopriamo cos’è e come funziona la ceretta nera.

Immaginate una ceretta che non irriti, non sia dolorosa, sia profumata e che, soprattutto, sia efficace. La notizia è che questa ceretta esiste ed la ormai famosa ceretta nera, o Black Wax.
Cos’ha di diverso dalle cerette tradizionali? Vediamola nel dettaglio.

Gli ingredienti
Il black waxing è il metodo più nuovo per depilarsi in maniera duratura, (quasi) indolore e facilmente. La ceretta nera è formulata con un mix di ingredienti naturali specifici tra cui l’estratto di Mimosa tenuiflora, cera d’api, glucosio e glicerina.
La Mimosa tenuiflora ha un effetto lenitivo e calmante, che aiuta a disinfiammare la zona sottoposta allo strappo e a prevenire eventuali irritazioni.

Come si usa
La ceretta nera ha una consistenza ibrida, a metà tra crema e gel, va scaldata in un pentolino e poi applicata sulla zona da depilare.
Va stesa in uno strato sottile sulla pelle pulita e lasciata asciugare fino a che non si forma una pellicola, che è poi possibile rimuovere. A questo punto la Black Wax è pronta per essere strappata. Insieme alla pellicola verranno eliminati anche i peli, in maniera più dolce rispetto alla ceretta classica.
Il procedimento è molto veloce e anche pratico, visto che non sono necessari ulteriori strumenti, né le strisce depilatorie con cui viene rimossa la ceretta tradizionale.
La ceretta nera si può utilizzare su qualsiasi parte del corpo, anche su quelle più delicate come inguine o ascelle; valgono sempre le regole di buon senso, quindi evitate di utilizzarla se la pelle ha ferite, abrasioni o è già irritata per precedenti interventi depilatori.
Per evitare qualsiasi problema è comunque sempre buona norma fare un test su una piccola parte del corpo, per verificare eventuali allergie a uno o più componenti del prodotto.
La ricrescita dei peli è più lenta e questo consente un maggior intervallo di tempo tra un trattamento e il successivo, così facendo la pelle viene stressata in maniera minore.
Un altro vantaggio della ceretta nera è che si evitano i peli incarniti, uno dei problemi più diffusi nell’utilizzo della ceretta. Anche in questo caso è utile fare uno scrub al corpo il giorno prima della ceretta, in modo che la pelle risulti pulita e morbida.

Per chi è adatta
La Black Wax è adatta a tutti, uomini compresi e in realtà sono proprio gli uomini a trovarla particolarmente efficace e poco dolorosa.
E’ indicata in particolare per chi ha la pelle sensibile e delicata o per chi non tollera le cerette troppo calde.

buzzoole code