Profilo bloglovin Profilo Pinterest Profilo Google + Profilo Instagram Profilo twitter Profilo Facebook

Come tenersi in forma e dimagrire in menopausa

Pubblicato il: 31 marzo 2017 | Commenti 0

Dimagrire in menopausa

Dimagrire è da sempre un cruccio per le donne, figuriamoci dimagrire in menopausa quando gli squilibri ormonali sono maggiori e deleteri per il peso forma.

Il fisico infatti risente particolarmente dell’età e tende a distribuire il grasso sottocutaneo nella zona dei glutei e dei fianchi. Il grasso viscerale invece porta a un aumento di volume nella zona addominale e può essere particolarmente pericoloso in quanto aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e diabete.

Tuttavia l’aumento di peso è dovuto a una condizione fisiologica a causa, anche, dell’indebolimento dei muscoli. Nonostante ciò le donne, da sempre più attente degli uomini al proprio aspetto fisico, risentono particolarmente dell’aumento del girovita e cercano rimedi efficaci per contrastare i segni dell’età.

Come tenersi in forma durante la menopausa? 

Il primo consiglio per evitare di perdere il proprio peso forma è quello di seguire una dieta equilibrata e varia. Ogni cibo possiede delle particolari proprietà benefiche per il nostro corpo e non andrebbe mai evitato del tutto. In particolare frutta e verdura, ricche di fibre e vitamine antiossidanti essenziali per il nostro benessere psico-fisico.

Al contrario è importante bilanciare il consumo di pasta e pane e cercare di mangiare almeno 2-3 volte alla settimana pesce, in particolare quello azzurro. Ridurre l’apporto di sale per condire i piatti è fondamentale per mantenersi in forma, basterà utilizzare le tante spezie che la natura ci mette a disposizione. Preferire sempre olio extra-vergine, specialmente se usato crudo per condire magari una salutare porzione di insalata. Infine evitare alcool e bevande zuccherate che nascondono calorie dannose per la linea e la salute in generale.

L’attività fisica per le donne in menopausa

Il secondo consiglio, forse il più importante, è quello di svolgere quotidianamente dell’attività fisica con la giusta intensità e regolarità. Non c’è bisogno di fare sport estremi: una corsa o camminata veloce al mattino aiuterà a stimolare il metabolismo, o andare in bicicletta, in piscina, ma anche solo fare le scale una volta rientrate a casa o camminare a passo svelto in alcuni momenti della giornata può rivelarsi decisivo per riuscire a dimagrire in menopausa. L’attività fisica permette di accelerare il metabolismo e recuperare la massa magra dei muscoli che inevitabilmente si tende a perdere con l’avanzare dell’età.

Infine si può anche ricorrere a integratori alimentari molto efficaci nell’aiutare il fisico a smaltire il grasso, a contrastare gli stati di ansia e depressione nonché le fastidiose vampate di calore che mozzano il respiro. In commercio ci sono innumerevoli integratori alimentari per le donne in menopausa. Nonostante la vasta offerta di questi prodotti non tutti sono di qualità e poco invasivi per il nostro organismo.

Uno dei più conosciuti e funzionanti integratori per dimagrire in menopausa è il “Fiano Greco”: utilizzato sin dai tempi antichi sulle coste sud-mediterranee stimola la produzione di insulina e assorbe gli zuccheri nello stomaco aiutando il corpo a espellere le sostanze di troppo e a raggiungere il benessere psico-fisico. Inoltre è ricco di minerali come potassio, ferro e calcio rappresentando un valido alleato per tenersi in forma in menopausa e contrastare i sintomi di questa normale condizione fisiologica.

buzzoole code